Esportazioni e importazioni industriali raggiungono nuovi massimi in 16 anni ad aprile

Il 30 maggio 2022, la notizia di un nuovo record nel campo delle esportazioni e delle importazioni ha fatto notizia. "Esportazioni e importazioni industriali in aumento ad aprile, raggiungono nuovi massimi in 16 anni". I prezzi delle esportazioni di prodotti industriali sono aumentati del 21,1% lo scorso aprile, quattro decimi sopra quelli registrati a marzo, con aprile che è stato il decimo mese consecutivo di record.

Con i dati di aprile 2022, i prezzi delle esportazioni hanno ora registrato 16 mesi consecutivi di guadagni e 10 record consecutivi. Il tasso di aprile ha raggiunto queste cifre grazie ai beni intermedi, ai beni di investimento e ai beni di consumo non durevoli. I beni intermedi hanno aumentato il loro tasso anno su anno di uno e mezzo punti, a causa dell'aumento della produzione di ferro base e prodotti chimici. Analogamente, i beni di investimento hanno aumentato il loro tasso di uno e mezzo punti, a causa dell'incremento dei costi di produzione di veicoli. Infine, i beni di consumo non durevoli hanno aumentato il loro tasso anno su anno di oltre uno e mezzo punti, a causa dei maggiori costi di produzione di oli e grassi vegetali e animali e prodotti di carne. D'altra parte, l'energia è stato l'unico settore con una influenza negativa ad aprile, riducendo il suo tasso annuale del 146,6%, a causa del minor costo di produzione, trasporto e distribuzione dell'elettricità.

D'altra parte, i prezzi delle importazioni di prodotti industriali sono aumentati anch'essi a nuovi massimi, raggiungendo il tasso più alto da gennaio 2006 e concatenando 14 mesi di aumento. Anche questa evoluzione è stata influenzata principalmente dai beni intermedi, dai beni di investimento e dai beni di consumo non durevoli. I beni intermedi hanno registrato un aumento di uno e mezzo punti rispetto a marzo, a causa dell'aumento del prezzo dell'industria chimica. Anche i beni di investimento hanno aumentato il loro tasso di uno e mezzo punti, a causa dell'incremento dei costi di produzione dei veicoli. I beni di consumo non durevoli hanno aumentato il loro tasso di oltre un punto, a causa dei maggiori costi nelle industrie tessili e alimentari. Come nelle esportazioni, l'energia ha avuto anche un'influenza negativa sulle importazioni.

Category
Autor
Feb
2024

Scarica il ranking dei principali importatori statunitensi per settore

Thank you! Your submission has been received! In a few seconds you should receive an email form us. (check your SPAM / promotions folder)
Oops! Something went wrong while submitting the form.

Other articles

Iscriviti alla nostra newsletter

By clicking “Accept All Cookies”, you agree to the storing of cookies on your device to enhance site navigation, analyze site usage, and assist in our marketing efforts. View our Privacy Policy for more information.